MAGA SKYMARATHON
Maga Skymarathon, competizione di skyrunning che si snoda lungo i sentieri di quattro montagne, il Menna (2300 m slm), l’Arera (2512 m slm), il Grem (2049 m slm) e l’Alben (2019 m slm). Quattro cime (le cui iniziali formano il nome della gara) che abbracciano la Val Serina, meta suggestiva di escursioni, salite alpinistiche e, per quanto riguarda l’Arera, sito che attrae anche gli appassionati di flora da tutto il mondo, che giungono in bergamasca per esplorare il “Sentiero dei fiori” ricco di bellezze e rarità botaniche.


Video del percorso dell’edizione 2013 – il percorso rimarrà invariato
Dislivello Maga

Dislivello Maga SkyMarathon

 

PercorsoMagaGrazie al lavoro fatto da camminandopermonti.it , ecco la planimetria del percorso della Maga.

Il percorso ha una lunghezza complessiva di circa 39 km e un dislivello in salita di circa 3.000 m, valicando 6 passi e 4 vette con quota massima posta sul Pizzo Arera, 2.512 slm.

La gara è impegnativa: si svolge interamente su sentieri di montagna, pascoli scoscesi, rocce e pietraie. Include 4 salite in successione della lunghezza rispettivamente di 1.300, 600, 200 e 700 m di dislivello.
Da Zorzone (piccola e caratteristica frazione di Oltre il Colle) si risale la sponda meridionale del Menna (2.300 m), raggiungendone la cima passando per il bivacco Maga (dislivello 1300 m).
Comincia poi una parte di tracciato particolarmente suggestiva, con attraversamento di creste attrezzate con corde fisse (sotto la supervisione del Soccorso Alpino per garantire il passaggio in sicurezza degli atleti) fino al Passo Branchino.
Dal Passo si va ad imboccare il “Sentiero dei fiori” e si arriva al Rifugio Capanna 2000. Si risale lungo la dorsale che porta al Pizzo Arera, cima Coppi della gara con i suoi 2513 metri di quota.
Inizia ora la discesa lungo il versante est della montagna, dalla costa che porta alla Bocchetta di Valmora si prosegue verso le poco lontane Baite di Camplano (1800 m) e poi verso la vetta erbosa del Grem (2049 m) che domina l’ampia Val del Riso.
Si scende per i lunghi pascoli del Grem, fino ad arrivare in località Sinelle e si passa per il colle di Zambla (1280 m). Si prosegue per un km fino al passo della Crocetta, dove si imbocca il sentiero che porta in cima al Monte Croce (1978 m) nel gruppo dell’Alben.
Si scende alla volta dei prati dell’Alben, attraversamento pianeggiante fino al Passo del Sappli (1500 m), ci si abbassa ancora di quota verso la Cascina Bianca (Bivacco Cai di Treviglio) posta in una radura che affiora nei boschi dell’Alben. Si segue il sentiero fino al Pian della Mussa, dove si prende una traccia che conduce in località Ca di Zoc a Valpiana. Un ultimo chilometro e si arriva a Serina.

Di seguito alcune immagine del percorso:

Partenza da Zorzone 1.016 m (frazione di Oltre il Colle),
maga3bis2227 menna 05

09 12595 Panorama sulla Conca di Oltre il Colle 09 12636 Panorama Val Carnera 09 12620 09 12586 Cascina Matuida

salita alla cima di Menna 2.300m,

2259 menna 052269 menna 05
traversata di tutta la cresta del Menna sino all’imbocco del Sentiero dei Fiori e quindi a rifugio Capanna 2000,



img_6141.jpg
09-12745-Arera img_6239.jpg

img_6159.jpg 08-5090-Sentiero-dei-fiori Capanna2000

salita al Pizzo Arera dal versante sud,
discesa lungo il versante est alle baite di Camplano,
008 016 48 Camplano - Cima Golla - Foppazzi - Grem PaoloFabio

scollinamento sulla cima di Grem 2.050m e discesa fino al Colle di Zambla 1.280m, risalita alla Croce dell’Alben 1.978m,
09 13057 08 1307 alben 06 09 12953 Casina Bianca 073 Periplo e vetta Monte Alben la Croce

discesa finale e arrivo al Palazzetto dello Sport di Serina.